img_big
News

Torino, accoltella alla schiena due passanti: “Sono pazzo, voglio fare una strage”

Correva brandendo un coltello e gridava: «Voglio fare una strage». Ma, ieri mattina, dopo una lunga caccia all’uomo, è stato arrestato dalla polizia. In manette è finito un giovane romeno di 18 anni che poco prima, in due momenti successivi, aveva accoltellato due persone. La prima aggressione è avvenuta attorno alle 11,30, ad una fermata del bus di corso San Martino. Un uomo di 56 anni è stato ferito, colpito alle spalle, mentre attendeva il passaggio dell’autobus: «Ho sentito un dolore alla schiena – ha raccontato agli agenti delle volanti della polizia arrivati sul posto -, sanguinavo e facevo fatica a respirare. Mi sono accasciato e per fortuna sono stato subito soccorso da altre persone che aspettavano che arrivasse il pullman. Con la coda dell’occhio ho notato quel ragazzo che fuggiva. Non lo avevo mai visto prima». Il ferito è stato portato in ospedale per le medicazioni, ne avrà per una decina di giorni.L’articolo completo di Marco Bardesono su CronacaQui in edicola in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo