La vittima, un marocchino, è finita in ospedale per ferite multiple

Villareggia, aggredisce il badante del padre a colpi di machete: arrestato

Ha aggredito con un machete il badante del padre, spedendolo dritto dritto al pronto soccorso. S.B., 50 anni, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di lesioni gravi. Il fatto è accaduto a Villareggia nel Torinese. L’uomo dopo essere andato a casa del genitore, armato di un machete, ha litigato con il badante, un cittadino di nazionalità marocchina di 42 anni, colpendolo ripetutamente. La vittima è riuscita a fuggire e prima di perdere i sensi ha chiesto ai vicini di chiamare i carabinieri. Trasportata al pronto soccorso di Chivasso gli sono state riscontrate ferite multiple e profonde alle mani, al polso destro e al labbro inferiore, oltre che una frattura scomposta dello scafoide. Il badante marocchino è stato trasferito nell’ospedale torinese Maria Vittoria. L’aggressore ha atteso i carabinieri in casa del padre. “Vi stavo aspettando”, ha detto ai militari che lo hanno arrestato. 

 

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single