img_big
News
Sottraevano le carte carburante ad una Asl, poi si rifornivano. Scatta il blitz dell’Arma

Torino, rubavano benzina e la vendevano a prezzi stracciati. Arrestati

Rubavano le carte carburante dalle auto aziendali di una Asl del torinese. Con quelle prelevavano la benzina e poi la rivendevano a un prezzo stracciato, compreso tra gli 80 centesimi e un euro al litro. Nei loro confronti i carabinieri di Torino hanno eseguito nove misure cautelari, di cui tre in carcere. Il gruppo di ladri, tra cui il titolare di un autoricambi, ha agito tra maggio e giugno del 2015, prelevando complessivamente circa 4.400 litri di carburante, benzina e gasolio.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo