img_big
News
La stanza della “roba” era nascosta dietro un armadio. Pistola e soldi nascosti nello zaino del figlio

Carmagnola, blitz dei carabinieri: sequestrati 47 chili di droga coltivata nel tunnel segreto

Blitz dei carabinieri in un appartamento di Carmagnola, nel torinese. Un uomo di 28 anni coltivava hashish e marijuana in una stanza segreta, nella quale si accedeva in un tunnel nascosto dietro un armadio. I militari dell’Arma, che hanno anche denunciato la compagna dell’arrestato, hanno sequestrato 47 chili di hashish, due chili di marijuana e altre 31 piante dello stupefacente. Oltre a tutto l’occorrente per la coltivazione, la produzione e il confezionamento della droga. A casa il giovane teneva nascosta anche una pistola carica, 86.500 euro in contanti, orologi e gioielli di pregio. Nella sua auto, una Fiat 500L, erano stati ricavati vani per il trasporto della sostanza stupefacente. 

Pistola e soldi nascosti nello zaino del figlio di 6 anni
La pistola (con tanto di proiettili) era nascosta nello zaino della scuola del figlio di 6 anni. Tra i libri del bimbo, i carabinieri hanno anche trovato gli 86.500 euro, probabile provento di spaccio. L’uomo, evidentemente sperava così di evitare il sequestro del denaro e dell’arma. Il particolare è stato segnalato alla pm Donatella Masia, della procura di Asti, che coordina l’inchiesta. Il bambino è stato affidato alla madre, la compagna dell’arrestato, che è stata denunciata

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo