img_big
News
Carmen, 52 anni, vive sotto la pensilina del 75 in via Leoncavallo

Costretta a chiamare casa una fermata dell’autobus

Arrivare al punto di essere costretti a chiamare casa una fermata del pullman. È questa l’incredibile storia di Carmen, una donna romena di 52 anni che da due mesi vive in via Pacini, in Barriera di Milano. Non all’interno di un condominio popolare, lontano dal freddo e dalla pioggia, ma sotto una delle tante pensiline Gtt della città. Alla fermata della linea 75, all’angolo con via Leoncavallo.

A un isolato di distanza dalla sede dei civich. Una storia di povertà che da queste parti non è certo passata inosservata. Almeno ai residenti della zona che hanno provato a scambiare quattro chiacchiere con la donna, chiedendole lumi sul suo passato. Un passato da custode, così almeno racconta la donna che non parla certo un buon italiano.

CORRI IN EDICOLA E SU CRONACAQUI DI OGGI TROVI NOTIZIA COMPLETA E FOTO

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo