img_big
Spettacolo
Ennio Morricone

«Dedico l’Oscar a mia moglie Maria»

È stata la notte di Leonardo Di Caprio che, finalmente, a 41 anni e dopo sei tentativi, ha abbracciato la sua statuetta portandosi a casa l’Oscar come Miglior Attore Protagonista con “The Revenant“. È stata la notte del bellissimo “Spotlight” di Tom Mc-Carthy vincitore dell’Oscar come Miglior Film, e ancora di Brie Larson, Miglior Attrice Protagonista.

Ma, soprattutto, quella di ieri è stata la notte di Ennio Morricone che dall’alto dei suoi ottantasette anni si è portato a casa l’Oscar alla Colonna Sonora per “The Hateful Eight” di Quentin Tarantino. Un riconoscimento atteso per il “signore della musica” che nel 2007 aveva ricevuto l’Oscar alla Carriera. Ma quella era un’altra cosa…

Un riconoscimento questo che, insieme a quello di Leonardo Di Caprio, ha commosso il mondo in attesa fin dal pomeriggio di domenica di vedere premiati i beniamini indiscussi della settima arte targata 2015-2016.

CORRI IN EDICOLA E SU CRONACAQUI DI OGGI TROVI NOTIZIA COMPLETA E FOTO

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo