img_big
Cronaca
Ore di terrore per una donna a Fermo, in manette 37enne

Fermo, sequestra una 50enne e la violenta: arrestato

Gli agenti del Commissariato di Fermo hanno arrestato un cittadino marocchino di 37 anni con l’accusa di sequestro di persona, minacce, lesioni personali e tentata violenza sessuale nei confronti di una donna di 50 anni. I due si conoscevano già, e sarebbero andati a casa di lei per consumare alcol e stupefacenti. L’uomo avrebbe poi tentato di costringere la cinquantenne ad avere rapporti sessuali, e l’avrebbe ferita al volto e alle mani con un coltello, procurandole un’emorragia. La donna ha cercato di reagire, ma il trentasettenne le ha impedito di chiedere aiuto e di lasciare l’abitazione. Solo a distanza di 24 ore dal fatto, vinto dalla stanchezza, l’aggressore si è addormentato e la donna ne ha approfittato per chiedere aiuto al 113. Soccorsa da una pattuglia delle volanti e da un’ambulanza del 118, è stata accompagnata prima nell’ospedale di Fermo e da lì in quello di Ancona. Agenti dell’anticrimine hanno poi fatto irruzione nell’alloggio e arrestato il violentatore: la Polizia scientifica ha trovato tracce di sangue in diverse stanze. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo