img_big
News

Il Comune cancella i graffiti. A giugno riaprono i murazzi

murazzi si fanno belli in attesa dell’estate, quando riprenderanno finalmente vita. Sono infatti iniziati ieri gli interventi di pulizia dai graffiti, effettuati su incarico della Città da Amiat e da Nuove Tecnologie Applicate, la società torinese che ha brevettato un metodo innovativo ed eco sostenibile per mettere a nuovo mura e pareti: solo acqua nebulizzata ad altissima pressione, niente prodotti chimici e una ridotta quantità di acqua liquida. «Un metodo che non intacca le superfici», ha spiegato l’inventore Gerardo Lamesta.

CORRI IN EDICOLA E SU CRONACAQUI DI OGGI TROVI NOTIZIA COMPLETA E FOTO
 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo