img_big
News

Il parcheggio perde 100 posti. Salvi i tunnel della Cittadella

Un’area archeologica in corrispondenza dei resti del muro del Rivellino a cui si accede con una scala dall’esterno, grande 300 metri quadri e alta circa 4 metri; inoltre, pannelli esplicativi e disegni sul terreno che rappresentino i percorsi delle gallerie. Conseguenza: 304 posti auto interrati invece che 469, ma il mantenimento di 94 parcheggi in superficie. È questa la variante del progetto di parcheggio interrato in corso Galileo Ferraris, dopo il ritrovamento a giugno dei resti seicenteschi di una porzione del Rivellino degli Invalidi e di una galleria, adiacenti all’antica Cittadella. Cantiere bloccato e furor di popolo per mesi perché i resti non venissero abbattuti. Ora la Città sembra aver trovato una soluzione, ma non tutti sono soddisfatti.

CORRI IN EDICOLA E SU CRONACAQUI DI OGGI TROVI NOTIZIA COMPLETA E FOTO
 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo