img_big
News

Sequestrati a un padrone orco. Ora i pitbull andranno in affido

Li avevano trovati dentro un appartamento di via Martorelli, “sepolti” tra tonnellate di rifiuti e masserizie. A venti giorni dal blitz delle guardie forestali e della polizia municipale i 32 cani, tra cui 29 pitbull – quattro cuccioli di appena tre mesi, due pinscher e uno yorkshire -, sono stati oggetto di una calda commissione a Palazzo Civico. E la buona notizia che tutti aspettavano è finalmente arrivata: a seguito del dissequestro i pitbull potranno essere consegnati in affido temporaneo, esclusivamente a privati che ne facciano richiesta e inderogabilmente in possesso dei seguenti requisiti: residenza nella Regione Piemonte, nessuna condanna penale alle spalle, impegno a conservare lo stato di benessere dell’a ni m a le , spese e cure comprese nel prezzo.

CORRI IN EDICOLA E SU CRONACAQUI DI OGGI TROVI NOTIZIA COMPLETA E FOTO 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo