img_big
News
Continua a dirsi innocente l’amico ed amante dell’ex allievo di Gloria Rosbach, la docente di Castellamonte trovata cadavere in una cisterna del Canavese

Insegnante uccisa, Obert: “Non ho ammazzato io quella donna. Ho chiesto a Gabriele di fermarsi”

Non ho ucciso io quella donna. Anzi, ho provato a fermare Gabriele…”. Continua a dirsi innocente Roberto Obert, arrestato per l’omicidio di Gloria Rosboch, insieme con l’amante, ed ex allievo dell’insegnante uccisa, Gabriele Defilippi, e la madre di quest’ultimo, Caterina Abbatista. Obert ha confermato la sua versione nell’udienza di convalida dell’arresto, che si è tenuta questa mattina, nel carcere di Ivrea. Una versione in netto contrasto con quella fornita da Defilippi, 22 anni appena (il giovane avrebbe sostenuto davanti al gip di avere semplicemente assistito alla morte della Rosboch, mentre Roberto la strangolava a bordo della sua Renault Twingo), ma alle spalle diverse relazioni ambigue. Il sospetto è che altre donne possano essere state truffate dal giovane, con diversi profili su Facebook e la passione per i travestimenti

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo