img_big
Cronaca
L’appello del Pontefice ai governanti di tutto il mondo

Il Papa: “Abolire la pena di morte nel periodo del Giubileo”

Un invito chiaro e forte quello che Papa Francesco ha chiesto oggi ai governanti di tutto il mondo, nel corso dell’Angelus di questa mattina a Città del Vaticano: “Faccio appello alla coscienza dei governanti, affinché si giunga ad un consenso internazionale per l’abolizione della pena di morte. E propongo a quanti tra loro sono cattolici di compiere un gesto coraggioso ed esemplare: che nessuna condanna venga eseguita in questo Anno Santo della Misericordia“. Secondo il Papa, “il Giubileo straordinario della Misericordia è un’occasione propizia per promuovere nel mondo forme sempre più mature di rispetto della vita e della dignità di ogni persona. Anche il criminale mantiene l`inviolabile diritto alla vita, dono di Dio”. Da qui il suo appello a non eseguire condanne a morte nell’Anno giubilare. 
Domani, ha ricordato papa Francesco, avrà luogo a Roma un convegno internazionale dal titolo “Per un mondo senza la pena di morte“, promosso dalla Comunità di Sant`Egidio.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo