img_big
News

In corso il recupero del cadavere di Gloria Rosboch. Fermata anche una seconda persona

Sono due le persone fermate dai carabinieri di Torino nell’ambito dell’inchiesta per la morte di Gloria Rosboch, l’insegnante di Castellamonte scomparsa dalla sua casa lo scorso 13 gennaio. Con Gabriele Defilippi, l’ex allievo di 22 anni dell’insegnante, è stato fermato – informano i militari dell’Arma – anche un secondo uomo. Si tratta del 54enne Roberto Obert. Intanto stanno proseguendo senza sosta le operazioni di recupero, guidate dai carabinieri, di Gloria Rosboch nella zona tra Rivara e Petrusia. Sul luogo del ritrovamento del cadavere è giunto anche il comandante provinciale dell’Arma, colonnello Arturo Guarino

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo