img_big
Cronaca
La procura ha aperto un’inchiesta sull’accaduto per capire le cause del decesso

Malore mentre gioca a calcetto, tredicenne muore in Puglia

Morto in seguito ad un malore mentre giocava a calcetto. La vittima è un ragazzo di 13 anni di Trinitapoli, della Bat, deceduto all’ospedale “Bonomo” di Andria dove era stato trasportato. Secondo la ricostruzione degli inquirenti il ragazzo stava giocando in un campetto di Trinitapoli, al rione Padre Pio, quando ha accusato un malore. Soccorso è stato trasportato all’ospedale di Barletta e poi a quello di Andria dove è deceduto, a quanto pare, durante il trasporto. La procura di Trani ha aperto una inchiesta sull’accaduto per capire le cause del decesso. Al vaglio degli inquirenti, anche, alcune dichiarazioni che sarebbero state rilasciate dai genitori della vittima, che hanno denunciato che il campetto di calcio era privo del defibrillatore: inoltre, pare che una prima volta, in soccorso del ragazzo, sia arrivata un’ambulanza anch’essa, a detta dello zio del ragazzo, priva del defibrillatore. Solo la seconda ambulanza giunta sul posto sarebbe stata dotata del macchinario salva-vita. Ipotesi su cui la procura e l’autopsia cercheranno di fare chiarezza

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo