img_big
News
Per la Ue tutto il Piemonte è ufficialmente indenne dalla patologia

Ue, la lotta contro la tubercolosi bovina dà buoni frutti

La lotta contro la tubercolosi bovina e altre malattie che colpiscono gli allevamenti continua a dare buoni risultati in Europa e in Italia. La tubercolosi bovina è una patologia con effetti socio-economici e di salute pubblica di notevole rilevanza, essendo una malattia trasmissibile anche all’uomo. In Italia, in particolare, la Commissione europea ha riconosciuto ufficialmente indenni da tubercolosi gli allevamenti situati in diverse aree dove in precedenza era stata individuata questa patologia. Si tratta, in Luguria, delle province di Genova, Imperia, La Spezia e Savona; in Piemonte delle province di Alessandria, Cuneo e Torino (quelle di Asti, Biella, Novara, Verbania e Vercelli erano già state elencate come ufficialmente indenni); nelle Marche, le province di Pesaro-Urbino e Ancona. Per la Commissione europea quindi, “l’intera regione Liguria, le province di Pesaro-Urbino e Ancona e l’intera regione Piemonte sono ufficialmente indenni da tubercolosi per quanto riguarda gli allevamenti bovini“.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo