img_big
News
I vigili del fuoco utilizzano un drone. Smentita l’esistenza di una lettera anonima

Castellamonte, insegnante scomparsa: riprese le ricerche alla diga di Vistrorio

Sono riprese questa mattina, alla diga di Vistrorio, in Val Chiusella, nel Canavese, le ricerche di Gloria Rosboch, l’insegnante di 49 anni di Castellamonte scomparsa dal 13 gennaio scorso. I vigili del fuoco stanno scandagliando il torrente Chiusella e nelle loro ricerche utilizzano anche un drone. La zona era stata setacciata già una settimana fa. Le ricerche, coordinate dai carabinieri della Compagnia di Ivrea, erano poi state sospese a causa delle condizioni meteo. Non ha trovato conferma la voce secondo cui le ricerche sono state indirizzate verso la diga di Vistrorio in seguito alla segnalazione contenuta in una lettera anonima. Sia carabinieri e procura, sia la famiglia Rosboch, tramite il suo legale, ha smentito la circostanza. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo