img_big
News
Al Cinema Massimo la proiezione del documentario realizzato con cinegiornali d’epoca

Giorno del Ricordo, a Torino il film sull’esodo giuliano-dalmata

In occasione del Giorno del Ricordo, questa sera, a partire dalle ore 20.15, sullo schermo del cinema Massimo di Torino sarà proiettato il documentario “Un tormentato dopoguerra. L’esodo giuliano-dalmata nei cinegiornali“. L’iniziativa è promossa dal Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale del Piemonte, in collaborazione con altre istituzioni. Presenta soprattutto filmati tratti da cinegiornali d’epoca. “E’ un’occasione – ha affermato il vicepresidente dell’Assemblea regionale Nino Boeti, delegato al Comitato – per riflettete sulla tragedia dei profughi istriani e dalmati, per lungo tempo quasi dimenticata. Il dolore e l’angoscia di circa 350 mila persone costrette ad abbandonare i luoghi nei quali vivevano è sembrata per un periodo non appartenere alla storia del Paese”. “E’ evidente – aggiunge – una straordinaria similitudine con le centinaia di migliaia di persone che oggi nel mondo lasciano i luoghi d’origine per cercare un posto in cui vivere. Giorno della Memoria e Giorno del Ricordo rappresentano il senso della memoria condivisa, nella speranza che non si ripetano più le tragedie del passato”. Questa sera con Boeti intervengono anche Antonio Vatta dell’Associazione nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, Paola Olivetti dell’Archivio nazionale cinematografico della Resistenza, Marcella Filippa della Fondazione Vera Nocentini e Sergio Toffetti dell’Archivio nazionale cinema d’impresa

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo