img_big
News
Di Gloria Rosboch non si hanno più notizie dallo scorso 13 gennaio

Castellamonte, insegnante scomparsa: la madre ascoltata dal pm

Il pm di Torino, Cristina Bianconi, ha sentito stamattina la madre di Gloria Rosboch, l’insegnante 49enne di Castellamonte di cui non si hanno più notizie dallo scorso 13 gennaio dopo che nel pomeriggio si era allontanata da casa dicendo ai genitori che stava recandosi a scuola per una riunione. La Procura di Torino indaga, infatti, sulla presunta truffa ai danni della donna, che nel settembre 2015 aveva presentato denuncia nei confronti di un ex allievo a cui aveva consegnato 187 mila euro con la promessa non mantenuta di una vita felice insieme. “La madre di Gloria è molto provata dalla vicenda”, ha detto dopo l’incontro di stamattina il legale della famiglia Stefano Caniglia. Nei giorni scorsi la procura di Ivrea, che indaga sulla scomparsa, ha aperto un fascicolo, come “atto dovuto” per omicidio a carico di ignoti. “E’ giusto che i magistrati indaghino sull’accaduto. I processi in televisione non servono a nessuno” ha detto l’avvocato Pierfranco Bertolino, legale dell’ex allievo di Gloria Rosboch. “Le indagini sono ancora in fase preliminare – ha aggiunto il legale – in questo momento non c’è altro da dire”. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo