img_big
Cronaca

Case vacanza fasulle vendute su internet: denunciate varie persone di Torino

Truffavano i clienti proponendo in affitto per i periodi estivi, sui portali e-commerce Subito.it e Kijiji.it, appartamenti superaccessoriati e fronte mare, a Tortoreto e Alba Adriatica (Teramo), chiedendo il versamento di caparre del 30-40% su carte prepagate, per somme che variavano dai 1.000 ai 3.000 euro a seconda del periodo prescelto. Una volta sul posto i turisti trovavano ignari proprietari o legittimi affittuari laddove avrebbero dovuto invece trascorrere un periodo di vacanze. I carabinieri di Tortoreto Lido e quelli della compagnia di Alba Adriatica, hanno denunciato 12 persone di Torino, Reggio Emilia, Napoli e provincia, per truffa aggravata, identificando nel contempo circa una settantina di turisti di Teramo, L’Aquila, Roma, Napoli e Milano, colpiti dal raggiro e che avevano versato le somme in anticipo su Postepay. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo