img_big
Politica

Torino in lutto: scompare Filippo Fiandrotti, padre della Rifondazione Socialista

E’ morto questa mattina all’ospedale Cto di Torini, dove era ricoverato da sabato in condizioni disperate, Filippo Fiandrotti, 78 anni, avvocato e storico esponente della Sinistra socialista, deputato dal 1979 al 1992. Lo rende noto all’ANSA la figlia, Elisa Fiandrotti. Sabato sera era caduto dalle scale di un ristorante del centro di Torino, forse a causa di un malore, battendo con violenza la testa. Ricoverato in Rianimazione per un grave trauma cranico, non si è più ripreso. Questa mattina, dopo alcune ore di osservazione, la decisione dei sanitari di staccare le macchine. Dal 1987 al 1992 vicepresidente della Commissione Attività produttive della Camera, in precedenza era stato segretario dell’Ufficio di Presidenza della Camera, allora presieduta da Nilde Iotti. All’interno del Psi curava i rapporti con i movimenti socialisti degli altri Paesi. Nel 1996 aveva fondato il Partito della Rifondazione Socialista.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo