img
News
Dopo il presidio sotto il consiglio un incontro con Aldo Reschigna e Mauro Laus

I cittadini manifestano contro puzze e smog. La Regione promette: «Tuteleremo la salute»

Circa 150 persone ieri mattina hanno partecipato alla ma­nifestazione sotto il palazzo del con­siglio regionale per alzare nuova­mente l’attenzione sul problema del­le puzze e dell’inquinamento che strangola il comune. Un’iniziativa riuscita, che ha soddisfatto tutti, an­che se il comitato cittadini “Basta Puzze” che segue in prima linea la questione, non abbassa la guardia: «Continueremo a segnalare e a essere le prime sentinelle del territorio».

Sotto il palazzo della Regione sono arrivati due pullman e tanti altri cittadini di Beinasco con auto pro­prie. Verso mezzogiorno e mezza una delegazione, con in testa il sindaco Maurizio Piazza, è poi stata ricevuta, tra gli altri, dal vice presidente regio­nale Aldo Reschigna e dal presidente del consiglio regionale, Mauro Laus. «La cosa che mi ha soddisfatto mag­giormente – ha spiegato il sindaco -, è che oltre ad una reale presa di co­scienza del problema, si sono avviati percorsi concreti per arrivare un do­mani a risolvere realmente il proble­ma. Come avanzare al ministero la richiesta di spostamento del casello sulla Torino-Pinerolo, quando sarà lanciata la gara per il rinnovo della concessione della rete tangenziale».

CORRI IN EDICOLA E SU CRONACAQUI DI OGGI TROVI NOTIZIA COMPLETA E FOTO

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo