img
Cronaca
Dodici mesi fa era stato sottoposto al primo trapianto di bacino

Riccardo non ce l’ha fatta. Muore di cancro a 19 anni

Ha lottato fino alla fine e al suo fianco ci sono stati, in ogni istante, i suoi fami­gliari e i medici che l’hanno seguito passo passo, dalle stanze dell’ospedale Regi­na Margherita a quelle del Cto. Riccardo non ce l’ha fatta, è mancato prematura­mente la scorsa notte, ma il suo coraggio e la sua forza ­venuta meno nell’ultimo periodo solo per colpa di una malattia che è stata più forte di lui – sono un esem­pio di come un brutto male può essere affrontato con coraggio e determinazione come fa un piccolo grande guerriero.

Aveva 19 anni Riccardo e alla fine del 2013 gli era stato diagnosticato un tu­more alle ossa, un osteosar­coma osteoblastico ad alto grado di malignità, dalla prognosi molto severa, ma che non aveva spaventato i medici. I quali erano inter­venuti con 18 cicli di che­mioterapia, al Regina Mar­gherita, che avevano fatto regredire la malattia, e suc­cessivamente con uno spe­ciale trapianto di bacino co­struito in titanio, primo al mondo eseguito all’ospeda­le Cto.

CORRI IN EDICOLA E SU CRONACAQUI DI OGGI TROVI NOTIZIA COMPLETA E FOTO

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo