img_big
News
Denunciato la titolare e quattro dipendenti

Settimo Torinese, trovati in una ditta 250 chili di cavi di rame rubati a Leinì: cinque denunce

I carabinieri hanno sequestrato all’interno di una ditta di smaltimento metalli di Settimo Torinese 251 chili di cavi in rame che erano stati rubati, il 29 gennaio scorso, da un magazzino di impianti elettrici di Leinì, sempre nel Torinese. Denunciati la titolare dell’azienda e quattro suoi dipendenti. Nella perquisizione i militari hanno trovato, all’interno di un furgone, due bobine di cavi di rame per 500 chili complessivi, dei quali la donna e i suoi operai non hanno saputo indicare la provenienza.

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo