img
Economia
A Torino il convegno Assiom Forex

Visco (Bankitalia): “Sulle sofferenze bancarie il Governo ha agito bene. Crisi peggiore di quella degli anni ’30”

Il processo di risoluzione delle quattro banche (Etruria, Marche, CariFerrara e CariChieti) “è stato avviato in assenza di soluzioni alternative di mercato”. La Banca d’Italia ha agito “con attenzione e tempestività nel rispetto delle norme esistenti”. Lo ha detto il governatore di Bankitalia Ignazio Visco a Torino nel suo intervento all’Assiom Forex. Per Visco, un’analisi “accurata” dei contenuti e degli effetti del provvedimento del Governo sulle sofferenze bancarie “contribuirà a una valutazione positiva”.
Il numero uno di via Nazionale ha aggiunto che l’Italia “sta uscendo da un periodo di recessione di intensità e durata eccezionali, più grave della stessa depressione degli anni Trenta“. Una crisi che “ha messo a dura prova imprese e famiglie, ha fatto impennare fallimenti e disoccupazione. Il sistema bancario, radicato nell’economia reale, ne ha subito l’urto violento. Pur colpito, si è retto sulle proprie gambe”. Ma “ora che gli indicatori mostrano una congiuntura più favorevole, le banche devono mettersi in condizione di affrontare nel modo migliore i rischi futuri”, ha concluso Visco.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo