Dopo quattro anni di lavoro e un cantiere di circa 5mila metri quadrati

Bonifica da amianto finita, riapre al pubblico il teatro comunale di Alessandria

Circa 5mila metri quadrati di superficie, 67mila metri cubi di volumi per 4 grandi cantieri che hanno impegnato gli operai per 18mila ore di lavoro: sono i numeri dei lavori del teatro Comunale di Alessandria, considerata la più grande bonifica da amianto in Europa. A 5 anni dalla chiusura al pubblico nell’ottobre 2010, dopo un intervento iniziato a settembre 2012 e ultimato nel dicembre 2015 per un costo di 600mila euro, la struttura è stata restituita. Domani l’apertura al pubblico per uno spettacolo della scuola attori “I Pochi”, in attesa di quello in “cartellone” con il Regio. I risultati della bonifica sono stati illustrati in un convegno organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, che ha contribuito con 200mila euro ai lavori. “Il coinvolgimento nella vita del nostro teatro deve essere massimo, a cominciare dalla Regione” ha detto il sindaco, Rita Rossa.

 

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single