img_big
Cronaca
Perquisizioni e sequestri a Torino, Napoli, Carbonia-Iglesias, Brescia, Roma, Frosinone

La Finanza sequestra 10 siti web che diffondevano illegalmente contenuti editoriali

Operazione del Nucleo Speciale per la radiodiffusione e l’editoria della Guardia di Finanza che ha sequestrato, nell’ambito dell’operazione “Fenice“, siti web dalla diffusione illecita di contenuti editoriali e denunciato i responsabili della pubblicazione di quotidiani e periodici attraverso piattaforme illegali. Come disposto dalla Procura della Repubblica di Roma con appositi provvedimenti, sono state eseguite attività di perquisizione e sequestro di materiale informatico, nei confronti di 5 persone residenti nelle province di Napoli, Carbonia-Iglesias, Brescia, Roma, Frosinone e Torino e contestualmente il sequestro preventivo di 10 siti web su territorio Nazionale e l’oscuramento di 5 siti web all’estero. Attraverso un innovativo metodo di tracciatura delle copie digitali messo a punto da gruppi editoriali nazionali, sono stati individuati appunto queste 5 persone, responsabili della diffusione illegale sul web dei contenuti editoriali tutelati, acquisiti originariamente attraverso regolari abbonamenti ai canali di diffusione digitale delle testate. Dall’analisi dei codici individuati con il monitoraggio ed attraverso il riscontro degli stessi con le banche dati in uso ai gruppi editoriali ed alla Guardia di Finanza sono stati individuati i soggetti che rendevano a portata di mano i quotidiani. Il tutto illegalmente.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo