img_big
News
Blitz nel centro commerciale. La vittima, spaventata, chiama la polizia. Balordo rintracciato e arrestato

Torino, lo accusa di essere uscito con la sua ragazza e tenta di estorcergli mille euro

Prima lo accusa di essere uscito con la sua ragazza e di avergli fatto perdere il posto di lavoro. Poi, come risarcimento, gli chiede 1.000 euro. E’ accaduto ieri pomeriggio, nel centro commerciale del Lingotto. Vittima di turno un torinese di 30 anni avvicinato sul posto di lavoro da un cittadino straniero di 21. Il balordo lo ha accusato di essere uscito con la sua fidanzata e, in conseguenza di ciò, di aver perso il lavoro. Il ragazzo, dopo aver minacciato di pesanti ritorsioni l’italiano, gli ha chiesto dei soldi come risarcimento. Poi si è allontanato di qualche passo, aspettando che la vittima terminasse di lavorare. Il 30enne, visibilmente spaventato, ha chiamato la polizia. E in men che non si dica gli agenti sono intervenuti sul posto, rintracciando il giovane e traendolo in arresto per il reato di tentata estorsione.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo