img_big
News
Stratagemma dei carabinieri per evacuare un edificio: 3 arresti e 2 denunce per spaccio

Torino, palazzo senza acqua, luce e gas per espugnare il covo dei pusher

Per espugnare un covo di spacciatori i carabinieri hanno usato uno stratagemma: chiudere gas, energia elettrica e acqua in modo che gli inquilini, preoccupati, si allontanassero dall’edificio. E’ avvenuto a Torino, nel quartiere Barriera di Milano, dove sono stati arrestati tre africani di età comprese tra 19 e 21 anni e denunciato un senegalese di 14 anni. Sequestrate decine di dosi di cocaina, 2.330 euro, 20 telefoni cellulari, utilizzati per ricevere le richieste di droga, cinque tablet e sei computer portatili, ricevuti dalla banda da clienti in cambio della droga. La vendita avveniva dalle 20 alle 5. Gli investigatori sono arrivati al covo pedinando alcuni tossicodipendenti da Leinì.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

News
Vinci TorinoCronaca 2023
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo