img_big
Cronaca
In Puglia in manette un pregiudicato

Litiga con due ciclisti, torna indietro e li travolge con l’auto: un morto

Due ciclisti lo insultano per un sorpasso azzardato e lui si vendica travolgendoli con la propria auto (una Cinquecento), uccidendone uno (71 anni) e ferendo il secondo (62). Ci troviamo in Puglia, sulla strada provinciale tra Marina di Casalabate a Squinzano, in provincia di Lecce. L’uomo alla guida, è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario, tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale (ha aggredito un carabiniere) è un pregiudicato di 33 anni: si chiama Andrea Taurino. Determinante per risalire a lui il ritrovamento sul luogo dell’incidente di un fanale anteriore dell’automobile con la quale avrebbe travolto volontariamente i due ciclisti. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo