img_big
News
L’egiziano: “Ho visto una ragazza che aveva paura. Sono solo intervenuto per aiutarla”

Sventa rapina al supermarket, ma non si sente eroe: “Ho solo aiutato…”

“Ho visto una ragazza che aveva paura, era preoccupata e non sapeva che cosa fare. Sono solo intervenuto per aiutarla”. Non si sente affatto eroe Moussa Shoula, l’egiziano di 29 anni che, privo di documenti, non ha esitato un attimo a sventare una rapina, e a difendere la cassiera minacciata con un coltello, nonostante il rischio che le forze dell’ordine scoprissero il suo status di irregolare e lo rispedissero in patria. L’onestà di questo giovane straniero, arrivato in Italia da meno di un mese dopo avere attraversato il Mediterraneo a bordo di un barcone, è stata premiata con l’avvio delle pratiche per il permesso di soggiorno. “Ringrazio tutti per la generosità – aggiunge il ragazzo, che di mestiere fa il muratore e l’imbianchino -. Sono felice e ora spero di migliorare la mia vita. Sono venuto qui, in Italia, per questo…”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo