img_big
News
VIA SCIALOJA Gli inquilini delle popolari chiedono un sistema di sorveglianza

Anziani vittime delle truffe. «Ora dateci le telecamere»

Falsi tecnici di Smat ed Enel che aggirano anziani, costringendoli a privarsi dei soldi e – a volte – dei ricordi di una vita. I resi­denti delle case popolari di via Scialoja si appellano all’agenzia di corso Dante chiedendo l’installazione di un sistema di videosor­veglianza. Almeno due le telecamere richieste: una da collocare nel cortile e una fuori dai palazzi. «Bi­sogna fermare queste per­sone che abusano della di­sponibilità degli anziani – ­spiega Arturo La Delfa, tra i promotori della richiesta -. Abbiamo denunciato troppi episodi, non possia­mo più rimanere con le mani in mano».

CORRI IN EDICOLA E SU CRONACAQUI DI OGGI TROVI NOTIZIA COMPLETA E FOTO

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo