News
DIRITTO DI TRIBUNA Gli attivisti chiedono che lo storico complesso di via Verdi rimanga pubblico

In 372 firmano per salvare la Cavallerizza. «Bloccate l’asta, non vendetela ai privati»

Sono 372 i cittadini che dicono no alla vendita della Cavallerizza reale di via Verdi. Una petizione presentata ieri mattina in Comune che chiede di bloc­care l’asta e che il complesso rimanga pubblico, affinchè la destinazione futu­ra degli immobili venga decisa attraver­so processi di gestione partecipativa. In questi due anni di occupazione da parte dell’Assemblea Cavallerizza 14:45 cen­tinaia di attività teatrali, musicali e ci­nematografiche hanno reso il luogo un polo culturale aperto a tutti.

CORRI IN EDICOLA E ACQUISTA CRONACAQUI PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO E VEDERE LE FOTO

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo