img_big
News
Lite scoppiata per vecchi dissapori. La vittima finisce in ospedale con una costola incrinata

Pinerolo, aggredisce cognato col machete. Intervengono i carabinieri

Ha aggredito con un machete il fratello della fidanzata e ora dovrà rispondere di tentato omicidio. E accaduto ieri sera a Pinerolo (Torino), dove un 33enne si è presentato, armato della pericolosa arma da taglio, a casa del cognato per discutere di vecchi dissidi personali. I due hanno iniziato a litigare sul pianerottolo delle scale fino a quando l’uomo non ha estratto l’arma ed ha inziato a brandirla contro il fratello della fidanzata. La vittima è riuscita a disarmare l’aggressore e si è rinchiusa in casa dove ha chiamato i carabinieri. Tuttavia, prima di fuggire, è stata colpita, anche se non dalla lama, e ha riportato l’incrinatura di una costola. Intervenuti sul posto i militari dell’Arma hanno arrestato l’aggressore mentre il ferito è stato accompagnato in ospedale e qui ricoverato. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

News
Vinci TorinoCronaca 2023
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo