"Ettore Fico"

«Arte e non solo, un museo a 360°»

Al primo posto il New York Times mette natu­ralmente lui, il “reo­pened Egyptian Museum”, il Museo Egizio riaperto, ma poi, aggiunge, ci sono i “fresh exhi­bition spaces and museums”, i nuovi spazi espositivi e musea­li, e cita “Camera and Museo Ettore Fico“. Per il prestigioso quotidiano newyorkese tra i 52 luoghi da visitare al mondo nel 2016 c’è Torino e a Torino da vedere c’è anche il museo di via Cigna 114. Per l’ultimo nato nella galassia museale torinese – ha poco meno di un anno e mezzo di vita -, per un sempli­ce “museo di barriera”, ubicato fuori del centro cittadino, una bella medaglia da appuntarsi sul petto. «Non me l’aspettavo, è stata una sorpresa e una gran­de soddisfazione», commenta il direttore Andrea Busto. Inau­gurata il 21 settembre del 2014, il Mef ha già al suo attivo 12 mostre, un’intensa attività cul­turale collaterale e ora anche una citazione sul primo quoti­diano newyorkese, letto da quasi due milioni di persone.
Che cosa significa tutto ciò?
«Significa che stiamo lavoran­do bene. Dopo soli 15 mesi di apertura siamo già presenti in molte testate internazionali».

CORRI IN EDICOLA E SU CRONACAQUI DI OGGI TROVI NOTIZIA COMPLETA E FOTO

 

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single