img_big
Rubriche
Giunti a Fiumicino

In Italia 10 bambini adottati in Congo da famiglie italiane: da due anni attendevano il permesso delle autorità

Sono atterrati all’aeroporto di Fiumicino i dieci bambini adottati in Repubblica Democratica del Congo da famiglie italiane, la cui uscita dal Paese era stata autorizzata a inizio novembre. I piccoli erano accompagnati da Massimo Gaggi, presidente di Nova, l’ente attraverso il quale sono state effettuate le adozioni. Una svolta che lascia aperta la speranza ad altre famiglie in attesa. Il 25 settembre 2013 la Direzione nazionale delle Migrazioni (DGM) del ministero degli Interni e della Sicurezza della Repubblica Democratica del Congo aveva infatti deciso di sospendere per 12 mesi il rilascio dei permessi di uscita per i bambini adottati dalle famiglie straniere. Poi, lo scorsdo 2 novembre l’annuncio: “Il governo della Repubblica Democratica del Congo (Rdc) ha deciso che 69 bambini, le cui adozioni da parte di famiglie straniere, anche italiane, erano state bloccate più di due anni fa, potranno raggiungere i loro nuovi genitori”. Fra questi, appunto, i dieci affidati a coppie italiane.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Rubriche
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo