Spettacolo
PALA ALPITOUR

Il gran ritorno di “Notre Dame de Paris”

È bastato l’annuncio del cast, Lola Ponce, Giò Di Tonno, Vittorio Mat­teucci, Leonardo di Minno, Matteo Setti, Graziano Galato­ne e Tania Tuccinardi, a far schizzare il titolo al primo posto della classifica di Ticke­tone in Italia: 100mila biglietti acquistati in poco meno di un mese. Del resto squadra che vince non si cambia e il cast originale di “Notre Dame de Paris” – dove spicca, per la gioia dei torinesi, tutta la bel­lezza di Lola Ponce – nella versione italiana di Pasquale Panella è una garanzia di suc­cesso.
  Numeri da record già nelle prevendite per l’opera popo­lare moderna musicata da Ric­cardo Cocciante e con le liri­che di Luc Plamondon, che dal 3 marzo prossimo tornerà a conquistare il pubblico da Nord a Sud dello stivale. Il nuovo tour del musical tratto dall’omonimo romanzo di Victor Hugo partirà da Mila­no, dal Teatro LimerCiak e attraverso Trieste, Bari, Napo­li, Empoli, Conegliano e Fi­renze farà tappa a Torino, al Pala Alpitour, dal 19 al 22 maggio.
  «Sono passati quasi 18 anni dalla prima di “Notre Dame de Paris” a Parigi – spiega il produttore David Zard – e cir­ca 14 anni dalla prima romana della bellissima versione in italiano scritta da Panella, ma sembra che tutto sia accaduto solo ieri. È difficile dimentica­re l’emozione di quei momen­ti che sancivano il trionfo di un’opera che ha aperto al pub­blico italiano il piacere di andare a teatro e godere di uno spettacolo totalizzante, che
 soddisfa il cuore, l’occhio e l’orecchio».

CORRI IN EDICOLA E ACQUISTA CRONACAQUI PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO E VEDERE LE FOTO

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo