News
VIA GERMAGNANO Rivolta dopo l’ultimo incendio: «Ci stanno uccidendo»

I roghi della Terra dei Fuochi intossicano gli addetti Amiat

I controlli dell’Arpa e le rassicurazioni dell’asses­sorato all’Ambiente, ri­guardo i continui fumi sprigionati dal campo rom di via Germagnano, non hanno ottenuto l’effetto desiderato: ossia quello di tranquillizzare il quartie­re, sempre più in balia dei nomadi. Dopo l’ultimo in­cendio appiccato ad un cu­mulo di rifiuti – a fianco del l’accampamento rego­lare – è partita la rivolta degli operatori Amiat che hanno alzato la voce chie­dendo provvedimenti. «Ogni volta che bruciano i loro rifiuti gli zingari ci intossicano, ci avvelena­no» fanno sapere alcuni addetti in servizio.

CORRI IN EDICOLA E ACQUISTA CRONACAQUI PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO E VEDERE LE FOTO

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo