News
IL CASO Con una chiave bulgara hanno saccheggiato la casa di due collezionisti d’arte

Maxi furto in un appartamento. Spariti quadri per 350mila euro

«Quando abbiamo aperto la porta è stato un vero shock. Era tutto sottosopra: mobili rovesciati, quadri danneg­giati, cassetti aperti. E i ricor­di di una vita spariti per sem­pre ». Domenica pomeriggio, al ritorno dalle vacanze, Lau­ra e Marco hanno avuto una brutta sorpresa: qualcuno si era introdotto nel loro lus­suoso appartamento, a pochi passi da piazza Castello, per impadronirsi di argenteria, gioielli e quadri per un valo­re di almeno 350mila euro. Una cifra che però «sta salen­do man mano che mettiamo in ordine e ci rendiamo conto di cosa manca all’appello».
  Le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia San Carlo che hanno già provveduto a rilevare le im­pronte nell’appartamento e ad acquisire i filmati delle telecamere di sorveglianza
 della zona. Le indagini però si preannunciano difficili, in quanto l’impressione è che ad aver colpito in via Monte di Pietà sia stata una banda di professionisti, forse su com­missione. 

CORRI IN EDICOLA E ACQUISTA CRONACAQUI PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO E VEDERE LE FOTO

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo