img_big
Cronaca
Incidente a 70 metri di profondità

Canton Ticino, speleologo di Acqui Terme morto in una grotta

Uno speleologo piemontese di Acqui Terme (Alessandria), Giancarlo Borgio, 39 anni, è morto in una grotta del Canton Ticino, in Svizzera. L’incidente è avvenuto a 70 metri di profondità, alla sorgente Bossi di Arogno. L’uomo si trovava in compagnia di altre due persone, che sono state invece salvate dalle squadre di soccorso.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo