img_big
Cronaca
Indiscrezioni sulle relazioni degli ispettori

Morti di parto, nessuna responsabilità degli ospedali: “scagionato” il Sant’Anna

Sono terminate le ispezioni della task force del ministero della Salute (composta dai dirigenti del dicastero e dell’Agenas, dai Carabinieri del Nas, da rappresentanti delle Regioni) all’ospedale S. Anna di Torino, agli Spedali Civili di Brescia, all’ospedale di Bassano del Grappa e a quello di San Bonifacio a Verona, le strutture dove nei giorni scorsi sono avvenute quattro morti di parto. Stando alle indiscrezioni, entro lunedì gli ispettori presenteranno una relazione al ministro Beatrice Lorenzin, ma non sarebbero emerse responsabilità degli ospedali nè degli operatori sanitari. Si confermerebbe così una concomitanza eccezionale il fatto che si siano verificate cinque tragedie simili nel giro di una settimana.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo