Spettacolo
PIERO CHIAMBRETTI

«A chi mi critica rispondo con l’Isola»

Niente DopoFestival ma Do­poIsola per Piero Chiam­bretti. Peccato: dato per certo il tris nel programma che accompagna la rassegna di Sanre­mo fino a notte fonda, alla fine è saltato tutto. Carlo Conti, e Raiuno in generale, perdono una grande occasione dopo il record di ascolti fatto dal conduttore torinese nelle edizioni ’98 e 2007 (senza contare la conduzione del Festivalone uffi­ciale nel ’97 a fianco di Mike Bon­giorno e con Valeria Marini con gag entrate nella storia della Tv italia­na).
  Mediaset lo vuole tutto per sé e, accantonato per un attimo il pro­getto del “Grand Hotel Chiambret­ti“, ecco affidargli una versione tutta da inventare del “DopoIsola”, una striscia che da marzo dovrebbe essere collocata nel pomeriggio del fine settimana o in seconda serata subito dopo la puntata dell'”Isola dei famosi” condotta da Alessia Marcuzzi e accompagnata dagli opinionisti Mara Venier e Alfonso Signorini (che piano piano sul suo “Chi” sta svelando tutti i segreti della prossima edizione del reali­ty). Tra i papabili si parla anche di un’altra torinese illustre, Simona Ventura che si è detta «onorata di una possibile proposta», e ancora l’ex marito Stefano Bettarini, Fior­daliso, Enrico Papi, il rapper More­no e Matteo Cambi.
  Tornando a Chiambretti, quale for­mula si inventerà il nostro per dis­sacrare i celebri naufraghi il cui elenco ufficiale non è ancora stato svelato. 

CORRI IN EDICOLA E ACQUISTA CRONACAQUI PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO E VEDERE LE FOTO

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo