img_big
Cronaca
Il presidente presenterà oggi una serie di decreti con nuove regole

La “stretta” di Obama sulle armi: ci saranno più controlli

Il presidente americano Barack Obama presenterà oggi le misure volte a disciplinare l’uso delle armi da fuoco negli Stati Uniti. Si tratta di un pacchetto di dieci misure per aumentare i controlli sulle vendite delle armi, misure che entreranno in vigore attraverso decreti esecutivi, senza passare per il Congresso a maggioranza repubblicana, ma rispetterà il secondo emendamento della Costituzione americana che riconosce il diritto dei cittadino di possedere armi da fuoco. “La lobby delle armi non può tenere in ostaggio l’America. Dobbiamo fare qualcosa in questo Paese per far fronte alle conseguenze del fallimento del Congresso ed evitare ciò che accade ora, che 30.000 americani muoiono ogni anno in incidenti con armi da fuoco”. ha scritto Obama su twitter. Il provvedimento chiave del pacchetto voluto da Obama riguarderà i rivenditori di armi, in particolare quelli che operano su internet e nelle fiere, che dovranno avere la licenza e che saranno costretti a eseguire controlli sui potenziali acquirenti.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo