img_big
News
In piazza il “popolo delle mascherine”

A Torino, Milano e Roma il primo “FlashSmog” nazionale: “Stop all’inquinamento”

Nell’ultimo giorno del 2015 scende in piazza il “popolo delle mascherine” per dire basta all’avvelenamento da smog delle nostre città e alla “dittatura” del trasporto su gomma. Green Italia, Federazione dei Verdi e Possibile hanno lanciato e promosso il primo #FlashSmog nazionale, per raccogliere e dare spazio all’indignazione dei cittadini, che hanno reagito numerosissimi in maniera ampia e trasversale. “Oltre alla possibilità di partecipare all’evento postando foto ‘dell’aria che tira’ o di quella che si vorrebbe, dalle 12 in poi, si stanno organizzando spontaneamente una serie di #flashSmog dove ci si incontrerà armati di mascherine anti-smog, di biglietto del trasporto pubblico e/o di mezzi di mobilità dolce (biciclette, mono-pattini, mezzi elettrici, scarpe comode…), per ribadire con forza l’urgenza di un piano di intervento per abbattere subito il livello di polveri sottili che mettono a repentaglio la salute pubblica dei cittadini italiani, e un incremento esponenziale del trasporto pubblico urbano, delle vie ciclabili sicure, dei treni regionali per spostare i pendolari dalla strada al ferro. Altro che targhe alterne!”, scrivono in un comunicato i promotori dell’iniziativa. Appuntamento alle 12, a Roma di fronte a Montecitorio, alle 13 a Milano alla Darsena e a Torino a Piazza Castello.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo