img_big
News
“Lo abbiamo fatto per gioco”

Imbrattarono i giochi dei bambini, denunciati tre vandali minorenni

Identificati dai carabinieri tre vandali minorenni che la notte del 20 novembre scorso avevano deturpato e imbrattato i muri, i giochi e i cartelli di un giardinetto pubblico a Lombardore, nel torinese, con frasi e simboli a sfondo razziale, sessuale e religioso. L’episodio era stato denunciato dalla responsabile dell’ufficio tecnico del Comune. Si tratta di tre studenti di età compresa tra i 16 e i 17 anni, due del paese e uno di Torino. Tra le scritte anche il nome di uno di loro e la data del fidanzamento di un altro. “Abbiamo fatto tutto per gioco”, hanno ammesso i tre davanti ai militari, che li hanno denunciati per imbrattamento e deturpamento di cose altrui.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo