img_big
News

Messico: strage in un centro per tossicodipendenti, 19 persone massacrate dalla gang rivale

Mattanza in un centro di recupero per tossicodipendenti messicano di Chihuahua, nel nord del Paese. Trenta uomini che secondo le autorità farebbero parte di una gang denominata “Los Aztecas”, hanno fatto irruzione nella struttura e ucciso a colpi di pistola e fucile 19 persone appartenenti alla banda rivale dei “Los Mexicales”. Quattro uomini sono rimasti feriti, e ora lottano tra la vita e la morte in diversi ospedali della città. L’agguato è scattato verso le 23 di ieri sera (ora locale), e si è svolto con modalità particolarmente cruente. La gang è entrata nel centro sfondando una porta, ha costrettole vittimead inginocchiarsi e poi ha aperto il fuoco. A terra, sul pavimento intriso di sangue, sono rimasti almeno 200 bossoli.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo