img
News
REGIONE Pronto il progetto dell’assessore Ferrero: la carne potrà essere venduta

Nuova legge per i cacciatori. Un test di tiro ogni sei mesi

Una prova di tiro da ripetere ogni sei mesi. È il vincolo a cui i cacciatori piemontesi dovranno sottostare d’ora in avanti per poter sparare con la carabina. La nuova legge di regolamentazione del set­tore che la Giunta regionale ha varato ieri prevede infatti «per la caccia di selezione, l’obbligo di una prova di tiro con il rilascio di un attestato con validità semestra­le» . Il test riguarda circa 15mila dei 22mila appassionati venatori, do­vrà essere effettuato in un poligono autorizzato e servirà ad attestare la capacità nell’utilizzo delle armi a lunga gittata. 

CORRI IN EDICOLA E ACQUISTA CRONACAQUI PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO E VEDERE LE FOTO 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo