img_big
News

Medico ucciso in Kenya: funerali a Novara poi salma in Molise

Contrariamente a quanto deciso in un primo tempo, i funerali di Rita Fossaceca, la dottoressa uccisa in Kenia, si terranno a Novara, in una data da definirsi. Lo si è appreso nella città piemontese. I genitori del medico, anche loro (insieme allo zio della vittima, don Luigi Di Lella) in Kenya al momento dell’uccisione e ora ricoverati in ospedale, avrebbero preferito che le esequie si tenessero al loro paese, Trivento (Campobasso). Nelle ultime ore, tuttavia, è emersa la necessità di ricoverare il padre Giovanni all’ospedale di Novara, non appena sarà possibile il trasporto e a questo punto è stato scelto di celebrare i funerali in Piemonte (probabilmente in Duomo, con celebrazione del vescovo) e solo successivamente trasportare il feretro in Molise. “Le condizioni di Giovanni – spiega il prof. Alessandro Carriero, presidente di For Life e direttore di Radiologia – non sono gravi in sé ma destano preoccupazione perche’ il papa’ di Rita ha problemi cardiaci. E allora abbiamo pensato che sia meglio curarlo a Novara non appena sarà possibile farlo rientrare”. Domani pomeriggio alle 17.30, presso la chiesa parrocchiale dell’ospedale novarese è in programma il rosario. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo