BRA - Operazione nel settore dell'edito. Cuneese denunciato dalla Guardia di Finanza

Consulenza fiscale spacciata come donazione: evasi 300mila euro

Ha ricevuto come donazione 300 mila euro come riconoscenza per i “servizi resi gratuitamente” ma in realtà si trattava di una consulenza fiscale che andava denunciata. Lo ha scoperto la Guardia di Finanza della compagnia di Bra (Cuneo) che ha recuperato a tassazione redditi per circa 300.000 euro. Il cittadino italiano, sottoposto a controllo, in realtà aveva fornito una consulenza a un soggetto straniero per una serie di pratiche relative all’acquisizione del controllo di un’azienda italiana operante nel settore dell’editoria. Al consulente italiano è stata contestata l’omessa dichiarazione dei redditi. 

 

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single