img_big
Politica
IL CASO Palazzo Lascaris pubblica le dichiarazioni 2015

I conti dei consiglieri. Per 6 mesi di Regione il reddito sale del 43%

Diventare consigliere o assessore regionale resta ancora un affare, almeno per il portafoglio. E questo nonostante i tagli ai costi della politica degli ultimi anni abbiano progressivamente ridotto emolumenti e rimborsi spese a disposizione degli eletti (in attesa della nuova sforbiciata che dovrebbe partire da gennaio). Lo dicono le dichiarazioni dei redditi dei 54 politici regionali pubblicate nei giorni scorsi sul sito istituzionale di Palazzo Lascaris: al di là della rituale classifica dei più ricchi – guida al solito Mauro Laus, imprenditore oltre che presidente dell’aula – il dato che salta agli occhi è il migliora­mento della condizione economica di chi varca per la prima volta le porte di via Alfieri o di piazza Castello. I sei mesi e un giorno di attività (sono entrati in carica il 30 giugno 2014) hanno contribui­to ad aumentare del 43% i guadagni dei neo-eletti, il cui introito complessivo è passato da 2,3 a quasi 3,4 milioni di euro.

CORRI IN EDICOLA E ACQUISTA CRONACAQUI PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO E VEDERE LE FOTO 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo