img_big
Cronaca
IL CASO Analisi dei video per accertare il passaggio a Torino

Baptiste il kamikaze. L’ uomo del mistero. «È il nono terrorista»

Baptiste Burgy, 32 anni. Presunto terrorista di nazionalità francese o belga. E’ l’uomo del mistero, colui che avrebbe percorso in auto, tra venerdì notte e lunedì, 1.871 chilometri a bordo di una Seat Ibiza di colore scuro presa a nolo a Bruxelles da uno dei fiancheggiatori del commando terrorista che ha insanguinato Parigi.
  Un’auto che potrebbe non corrispondere ad un’altra Seat, sempre utilizzata dai terroristi e trovata alla periferia di Parigi. Infatti, tra gli investigatori c’è chi ipotizza come la scelta delle auto (tutte scure, sia le Seat che le Volswagen Golf) sia stata fatta ad arte, proprio per confondere investigatori e eventuali inseguitori. Burgy, un nome senza volto che conti­nua ad essere circondato da un alone di mistero, così come il suo presunto lungo viaggio in auto attraverso la Francia, l’Italia, la Slovenia, fino a Zagabria, in Croazia. Lì, il terrorista sarebbe scom­parso. Forse nascosto in un covo di una cellula jihadista locale, oppure avrebbe proseguito il viag­gio verso la Siria, passando dalla Turchia.

CORRI IN EDICOLA E ACQUISTA CRONACAQUI PER LEGGERE L’ARTICOLO COMPLETO E VEDERE LE FOTO 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo